Langhe doc: a Torino la prima nazionale

Venerdì 4 Marzo, a Torino, la prima nazionale del film "Langhe Doc - Storie di eretici nell'Italia dei capannoni" - (Selezione Ufficiale del Festival Piemonte Movie, Cineporto di Via Cagliari 42 Torino, Venerdì 4 Marzo ore 19:00). [Guarda il trailer]
Langhe Doc è un film documentario di Paolo Casalis della durata di 52', prodotto dalla casa di produzione Stuffilm di Bra. Attraverso le storie di tre produttori di cibo, tre "eretici", il film racconta un unico territorio e le sue trasformazioni.
Le Langhe, una terra pregiata, fresca di candidatura a Patrimonio dell'Umanità Unesco, in cui tuttavia i segni dello sviluppo economico sono evidenti: urbanizzazione, abbandono delle aree e delle colture meno
pregiate, sprawl urbano, cementificazione.
Le piccole storie di Maria Teresa, Mauro e Silvio diventano il paradigma dei contrasti apparentemente insanabili tra modernità e tutela, tra sviluppo e sostenibilità.
A Giorgio Bocca, memoria storica di una Langa che non esiste più e attento osservatore dei giorni attuali, il compito di dipanare il contesto in cui si muovono Silvio, Maria Teresa e Mauro, tra atteggiamenti passatistici e sviluppo sfrenato, candidatura a Patrimonio dell'Umanità Unesco e denunce di scempi edilizi e ambientali.

Langhe Doc - Storie di eretici nell'Italia dei capannoni (Trailer) / www.langhedoc.it from paolo casalis on Vimeo.

Nel breve spazio della mia lunga vita l’Italia è cambiata in una maniera spaventosa. É tutta una lotta contro il tempo, bisogna riuscire a diventare civili prima che il disastro sia completo. Bisogna vedere se arriviamo ancora in tempo a salvare questo paesaggio. Per me in gran parte l’abbiamo già distrutto.
Giorgio Bocca in “Langhe Doc”

E' possibile acquistare Langhe Doc sul sito ufficiale del film www.langhedoc.it

Fonte: Langhedoc.it

Oltre a informazioni su<strong> <em>Langhe doc </em></strong>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su film, documentari, ambiente, e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>,<a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter