Piemonte - Notte dei ricercatori: Tracks 2014

La scienza al servizio della sostenibilità: il 26 settembre, in 300 città europee e 22 italiane, torna la Notte europea dei ricercatori, il grande evento che da nove anni porta scienza e studiosi in mezzo ai cittadini. In Piemonte al via la 14esima edizione di Tracks.
 
La Notte dei Ricercatori è un'iniziativa promossa dalla Commissione Europea fin dal 2005 che coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei. L'obiettivo è di creare occasioni diincontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante. Gli eventi comprendono esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti.
Quest'anno in Italia i ricercatori daranno vita a una miriade di eventi, pensati per il pubblico di tutte le età. In Piemonte l'edizione 2014 di TRACKS prevede più di 100 attività con sedi dislocate nelle città di Torino e in altri capoluoghi della Regione, che coinvolgerà oltre 500 ricercatori e 20.000 partecipanti, con particolare attenzione ed attività specifiche rivolte al pubblico dei più giovani.
Laboratori, esperimenti interattivi, giochi, dibattiti e conferenze, performance teatrali, musica dal vivo, show e dirette radiofoniche saranno un'occasione speciale in cui grandi e piccoli potranno conoscere più a fondo i ricercatori e il loro affascinante lavoro.
Fonte: nottedeiricercatori.it
 
<p>Oltre a informazioni su<strong><em>  notte dei ricercatorri</em></strong><strong><em>, </em></strong><strong><em>notte dei ricercatori piemonte, tracks 2014, </em></strong>su Effetto Terra puoi trovare informazioni su ricerca piemonte e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter