RiartEco: riciclo in mostra

L'iniziativa è organizzata dall'associazione "Pop-Point of presence" per promuovere la cultura dei rifiuti zero. Giunta alla sua settima edizione, la mostra si pone come eventoi principale nella penisola in tema di arte e design ecologici. L'inaugurazione è avvenuta sabato 14 maggio con una sfilata di vestiti d'alta moda, realizzati con materiali di scarto e da rifiuti dalla stilista Irene Sarzi Amadè.
 
Si svolgerà presso la Biblioteca delle Oblate a Firenze fino al 21 maggio e l’ingresso è gratuito.

Con questa settima edizione del 2011 RiartEco festeggia il grande valore che gli artisti, attraverso le loro opere, hanno deciso di fare sui nostri stili di vita e consumo, con uno spazio dedicato alle politiche publiche dal riciclo ai rifiuti cosiddetti “zero”. Ospite dell’evento l'artista americano Louis C. Carosello che riassembla e salva gli oggetti gettati per creare sculture tridimensionali di natura estetica, presente Maurizio Collini che attraverso le sue opere manifesta una riflessione sull’ambiente.

Gli artisti che parteciperanno alla mostra

Irene Sarzi Amadè, Luis C, Carosello, Maurizio Collini, Annarita Mameli, Antonio Gambardella, Marco Guerrazzi, Guia Pozzi, Stefania Truppo, d'Altilia Giuseppe Pio, Mauro Melis, Raffaele Iachetti, Mariantonia Soncini, Valentina Amari, Vanessa, Isabella Bellinazzo, LufER, Lara Bobbio

Nel video  la presentazione riassuntiva dell'edizione passata.

Oltre a informazioni su <strong>RiartEco: riciclo in mostra</strong>, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su eco idee,artigianato sostenibile, eco fashion, eco design e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.