Ecoidee: da una bici a una collana

Una collana con un doppio intreccio creata con catene di bicicletta. Accuratamente sgrassate, le due catene vengono fornite alle due estremità da anellini di congiunzione, che legheranno poi la chiusura con un risultato unico.
"Camminare per strada e fermarsi di colpo a guardare una catena di bicicletta. Qualcuno direbbe che sono pazza, o addirittura che credo di aver visto un fantasma. In fondo però, penso che non abbiano tutti i torti.  E' stato così che ho trovato la mia ispirazione, proprio come un fantasma, e faccio mio quell'oggetto, come lui ha fatto sua la mia immaginazione. Non ha smesso di essere utile, anche se arrugginita e sporca.
Paradossalmente è riuscita a fare ancora il suo lavoro: ha rimesso in circolo la mia immaginazione, è riuscita a permettere la trasmissione del moto al mio ingegno, e forse anche un po' al mio coraggio! Nasce così “AM”, un nuovo brand, (forse un po troppo presto per attribuirli questo aggettivo, ma è quello a cui aspiriamo). Il nome nasce dalle iniziali della sua mente, una mente molto inquieta, ma AM è anche la coniugazione alla prima persona del verbo inglese essere: ora mi sento viva, sono me stessa!
L'anticonformismo, in questo universo, assottigliandosi e livellandosi di più ha assunto una forma più ricercata, divenendo prerogativa importante per un proprio stile, che culmina la sua bellezza in tutto ciò che riusciamo a crearci da soli.
“AM” nasce proprio da questo: voglia di creare qualcosa di nicchia, il desiderio di continuare ad avere sempre cose “diverse”, “nuove” (termini utilizzati per specificare qualcosa di completamente estraneo alla normalità), ma al tempo stesso avere una diversificazione da tutto questo anticonformismo, che forse inizia a non esserlo più.
La moda ha deciso di dirigersi in altre direzioni, esplorando nuovi orizzonti, e  forse noi, che facendola Nostra abbiamo deciso di metterci tutto l'ingegno possibile, le abbiamo dato un enorme contributo, un input in più!
In poche parole, un oggetto bello da portare, non standardizzato , unico."
Una collana, con un doppio intreccio, per l'appunto creata con catene di bicicletta.
Accuratamente sgrassate, le due catene vengono fornite alle due estremità da anellini di congiunzione, che legheranno poi la chiusura.
Le collane avranno chiusure diversificate per ognuna di loro.
Quella più lunga sarà dotata di un moschettone dal design più lineare.
La seconda collana, invece, terminerà con una chiusura tonda, dalle sfaccettature vecchio stile orientale, da portare a vista, donandole gioco e movimento.

fonte: http://www.indieup.com/

Su EasyBike il portale delle due ruote in Piemonte, puoi trovare altre oggetti nati dal riuso della bici.

 

 

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter