Jeans d'autore

Si chiama Jeans d’autore e si legge secondo le molteplici sfumature che solo la creatività, il talento e l’arte possono regalare. Il Sicilia Outlet Village non è nuovo a forme di sperimentazione che hanno coinvolto la moda, la cucina e l’ambiente.
 
Stavolta ha fatto di più riunendo 15 artisti siciliani e oltre 300 capi in jeans rottamati: il risultato è la mostra “Jeans d’autore”, inaugurata il 7 giugno, e visitabile fino al 30 giugno, secondo gli orari del Centro.
C’è chi ne ha fatto un cuscino, un misto con acrilico, un arazzo o la gigantografia di un volto femminile, una borsa o ancora una foto in negativo. Chi un “now-fragio” in 3d, e chi ha scelto di racchiudere un concetto in tre paia di jeans tricolore, ripiegati su stessi. Alcuni hanno anche scelto di accostare bottoni e ritagli di tessuto denim. Tutto questo è Jeans d’autore, un evento nell’evento che giunge a conclusione dell’iniziativa “Rottama il tuo jeans” grazie alla quale sono stati raccolti i capi denim usati dai clienti del Village, riciclati e divenuti vere e proprie opere: un’arte eco-sostenibile, a impatto zero e votata al recupero. Perché, se da un lato i vecchi vestiti tornano a nuova vita, dall’altro gli artisti hanno saputo esprimersi mettendo “in mostra” il proprio talento, sulla scia dell’artista dai toni blu - l’inglese Ian Berry – che dal jeans ricava tele su cui dipingere, disegnare e creare patchwork.
Antonello Arena, Claudio Arezzo di Trifiletti, Riccardo Badalà, Federico Bruno, Andrea Cantieri, Massimo Di Rocco, Giulio Rosk Gebbia, Liana Ghukasyan, Fabio Modica, Marzia Paladino, Sandra Rizza, Giuseppe Rogato, Christian Done Sicilia, Marcello Trovato, Eugenio Vazzano: questi i quindici artisti siciliani che hanno dato vita con le loro creazioni all’evento, interpretando l’arte a 360 gradi.
Volti, installazioni con legno, corda, resina, pelle acconciata, metallo, led: ancora una volta il Sicilia Outlet Village sorprende per la modernità e la ricercatezza degli eventi proposti all’interno dei suoi spazi. La scelta di accogliere questo laboratorio  sperimentale nasce dall’affinità che il Centro dimostra con il mondo della moda, con le tendenze, con le contaminazioni tra territorio, tradizioni e modernità. Un percorso iniziato grazie a una promozione shopping divenuta un vero percorso di crescita culturale e sociale. La mostra, che sarà visitabile fino al 30 giugno tutti i giorni dalle 10 alle 20 (lunedì-venerdì) e dalle 10 alle 21 (sabato, domenica e festivi), nasce sotto la direzione artistica di I Press e vanta il patrocinio dell’associazione culturale Ideattiva e di Laboriusa, un marchio nato grazie al lavoro di persone con disagio psichico della Comunità terapeutica “La Grazia” di Caltagirone.
 
www.siciliaoutletvillage.it
 
 
<p>Oltre a informazioni su <strong><em>jeans d'autore, </em></strong>Sicilia Outlet Village<strong></strong>, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su riciclo jeans e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter