Riciclare i vecchi profuni

Può capitare di avere in casa profumi che non si utilizzano più, oppure campioncini che ci si dimentica di avere. Ecco come si possono riutilizzare. Una serie di facili soluzioni per profumare la casa, la biancheria e prendersi cura di se attraverso gli aromi.
 
In  casa
  • utilizzare la fragranza come soluzione profumata per pulire la casa. Basta diluire il profumo in acqua o in poco alcool, scegliendo quello inodore, e utilizzarlo per pulire i pavimenti e il bagno
  • per rendere più piacevoli le faccende domestiche si può inoltre spruzzare il nostro profumo sul filtro dell’aspirapolvere
Con la biancheria
  • diluire il profumo con acqua per utilizzarlo nella dell’ammorbidente della lavatrice e successivamente nell’asciugatrice
  • successivamente si possono unire alcune gocce del nostro profumo nello spruzzino dell’acqua per profumare la biancheria da stirare
  • per creare un profuma cassetti e armadi spruzzare la fragranza su un batuffolo di cotone o un dischetto struccante
Nella cura del corpo
  • in un barattolo di vetro vaporizzare il nostro su del sale grosso per creare dei sali da bagno profumati, chiudere bene e lasciare riposare questo composto per circa una decina di giorni
Fonte: maisonduparfum.blogspot.it
 
 

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter