Finanziamenti per un impianto di energia elettrica con ecogas

Salve vorrei informazioni in merito ai finanziamenti per la costruzione di un impianto di energia eletrica sfruttando l'ecogas prodotta da sterco di bovini. Come posso fare per sapere la dimensine e la spesa di tale impianto?

Inviato in

Inviato da Anonimo il 13 febbraio, 2009 - 15:14

Gianmauro Brondello | 13 febbraio, 2009 - 15:16

Buongiorno le rispondo in merito alla sua richiesta giunta in redazione.

Purtroppo la risposta le risulterà un pò generica, non conoscendo la sua provenienza geografica e non avendo altri dati, le chiedo quindi di avere pazienza se si ritroverà a dover navigare in svariati riferimenti.
Sperando di farle cosa gradita e per cercare di essere i più esaustivi possibile abbiamo pertanto cercato di fornirle la più ampia gamma di informazioni in nostro possesso.

Incentivi
Per gli interventi di risparmio energetico

- in edilizia le agevolazioni fiscali previste sono stabilite dalla legge finanziaria dello Stato. Il soggetto competente a fornire informazioni utili è il Ministero delle Finanze attraverso l’Ufficio Locale delle Entrate competente per territorio
- per quanto riguarda il finanziamento delle fonti rinnovabili anche in agricoltura, industria e commercio, molto spesso è affidato a bandi regionali, provinciali o comunali, la cui durata è molto limitata, ed i cui fondi a disposizione non sono molto cospicui.

Anche l’Unione Europea incentiva le aziende agricole a diversificare le produzioni e a utilizzare le biomasse a fini energetici (sono previsti premi per le coltivazioni ad alto contenuto energetico). Si tratta quindi di utilizzare le biomasse provenienti dalle attività delle aziende sia zootecniche che cerealicole e dell’industria agroalimentare per trasformare tale materia in energia elettrica e calorica.
Al riguardo, il legislatore italiano ha provveduto alla promozione dell'energia prodotta da biomasse prevalentemente attraverso misure agevolative di carattere.
In Italia con la Finanziaria 2006 sono cambiate le modalità delle agevolazioni: dall’1 ottobre 2006, Iva al 10% e detrazione Irpef del 36% per ristrutturazioni e opere finalizzate al risparmio energetico e fonti energetiche rinnovabili. Introduzione inoltre del tetto di 48000 € come limite massimo di spesa sul quale si può usufruire dell'agevolazione stessa, riferito non più a ogni soggetto che abbia sostenuto le spese, ma a ogni immobile sul quale vengano eseguiti lavori di recupero del patrimonio edilizio.
Tra gli interventi di manutenzione straordinaria, sono compresi anche quelli relativi all'installazione di impianti per la produzione di calore-energia che prevedono l'utilizzo delle fonti di energia rinnovabile anche in assenza di opere edilizie propiamente. La tipologie di opere ammesse ai benefici fiscali sono quelle previste dall'art. 1 del decreto del Ministro dell'industria, del commercio e dell'artigianato del 15 febbraio 1992 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 9 maggio 1992, n. 107. Il principale meccanismo di incentivazione della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili è costituito dai certificati verdi (http://www.certificativerdi.it) , introdotto nell'ordinamento nazionale dall'art. 11 del d.lgs. n. 79 del 1999.Il meccanismo dei certificati verdi non rappresenta, tuttavia, l'unica forma nazionale di sostegno al settore delle energie rinnovabili.

Per ulteriori informazioni:
Segreteria del Comitato per la valutazione delle scelte scientifiche e tecnologiche
Tel. 06/67604562 e Fax 06/67604359

Di seguito le riportato gli uffici regionali competenti per l'erogazione dei fondi e degli incentivi, la ricerca e i rif. sono stati monitorati attraverso internet, pertanto si chiede scusa per eventuali refusi:
Abruzzo
Assessorato Energia, tel 085-7672860
http://www.regione.abruzzo.it/energia/araen/; http://www.regione.abruzzo.it/energia/araen/progetti_naz/Articolo_biom.pdf
Alto Adige
Ufficio risparmio energetico, tel. 0471-414723
Modulistica alla pagina: http://www.provincia.bz.it/acque-energia/3702/index_i.asp; http://www.provincia.bz.it/acque-energia/3702/investitions_i.htm
Basilicata
Attività energia , tel. 0971-668650
http://attproduttive.regione.basilicata.it/cocoon/daisy/att_prod_energia/432
Calabria
Ufficio Energia 0961-856388
http://www.regione.calabria.it
Campania
Ass. Ambiente, tel. 081-7963205; 081-7966877
http://www.regione.campania.it/portal/media-type/html/user/anon/page/BSLN_DettaglioTematica.psml?itemId=92&theVectString=-1,-1
Emilia Romagna
Servizio Energia, tel. 051-283609
http://www.regione.emilia-romagna.it/wcm/ERMES/Canali/ambiente/energia/fonti_rinnovabili.htm
Friuli Venezia Giulia
Servici tecnici tel. 040- 3774058
http://www.regione.fvg.it/welcome.asp
Lazio
Area Pianificazione uso razionale dell’energia tel. 0651688625
http://www.regione.lazio.it/web2/contents/energie_rinnovabili/
Liguria
Ufficio Pollitiche dell’Energia tel. 010.548.4252 - 4152 - 5772
http://www.regione.liguria.it/MenuSezione.asp?Parametri=4_10_9_$4_10_9_$Energia$0$
Lombardia
ufficio relazioni col pubblico 0267655456
http://www.ambiente.regione.lombardia.it/
Marche
Servizio Artigianato - Industria Energie tel. 071 8063607 071-8063765
http://www.marcheimpresa.net/
Molise
Assessorato alle Attività Produttive. tel. 0874-4291
http://www.regione.molise.it/
Piemonte
Programmazione e risparmio in materia energetica tel. 011.4321411
http://www.regione.piemonte.it/ambiente/energia/home.htm
Puglia
Ufficio relazioni col pubblico: tel. 800713939
http://www.regione.puglia.it/index.php?page=temi&opz=disptemi&te_id=51&at_id=3
Sardegna
Assessorato industria tel. 070/6067007
http://www.regione.sardegna.it/tematiche/ambiente_territorio/energia.html
Sicilia
Assessorato industria tel 091 7070754
http://www.regione.sicilia.it/industria/use/
Toscana
Settore Energia 055-4384362
http://www.rete.toscana.it/sett/pta/energia/sommario.htm
Trentino
tel. 0461 497900
http://www.provincia.tn.it/energia
Umbria
Centralino tel. 0755732044
http://www.regione.umbria.it/
Valle d’Aosta
Assessorato Industria, direzione energia 0165274731
http://www.regione.vda.it/energia/usoraz_i.asp
Veneto
Unità Progetto Energia 041 2795881
http://www.regione.veneto.it/Economia/Energia/contributi.htm
Fonte: Camera dei Deputati, Enertop, Lega Ambiente

Alcuni riferimenti in merito agli impianti:

- http://www.minambiente.it/st/Ministero.aspx?doc=pubblico/fontir/biomasse/tecnologia.xml (tecnologia, applicazioni, costi, ecc.)
- http://www.elettrosannio.com/homeenergia.html
- http://www.fire-italia.it/caricapagine.asp?target=forum/teleriscaldamento_biomasse.asp

»

Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter