EcoAzione! Gorilla nella Nebbia

Gorillas in the Mist è il racconto cinematografico del primo contatto emozionale tra un essere umano e un gorilla di montagna. Nei territori incontaminati del Rwanda, dove i protagonisti del film condividono le difficoltà della comunicazione tra specie, prima che la rabbia dell'uomo prenda di nuovo il sopravvento, si riprodurrà per un istante il miracolo delle origini del mondo.
 
Gorilla nella Nebbia è soprattutto la storia, adattata per lo schermo, della primatologa Dian Fossey che si ritrova improvvisamente catapultata in un mondo sconosciuto nel quale, senza addestramento ed esperienza diretta, prima a registrarne la struttura sociale e a interagire con essi, pone le basi della svolta nel campo degli studi sui gorilla di montagna africani. Ispirato al libro eponimo della zoologa californiana, il lungometraggio di Michael Apted è anche un'interessante introduzione alla primatologia e alle situazioni socio-politiche presenti nel continente africano e può essere utile come approccio alla conoscenza delle tre donne che più hanno contribuito allo sviluppo della scienza che studia i primati: oltre alla stessa Fossey, la britannica Jane Goodall, esperta degli scimpanzè della Tanzania e la meno conosciuta Birute Galdikas, etologa di origine lituana specialista degli orangutan del Borneo. Ognuna di queste figure ha condotto ricerche pionieristiche e ha stabilito incredibili connessioni affettive con i singoli animali grazie allo spirito che le ha sostenute nel corso del loro lavoro, all'attivismo appassionato e a competenze collegate a diverse discipline come la biologia, l'antropologia e la psicologia. Tutti i processi accademici che concorrono nella diversificazione della moderna primatologia, che comprende tra le sua finalità l'intenzione di produrre risultati che possano far luce sui comportamenti umani a partire dall'origine della specie, vengono riportati in modo implicito sulla pellicola del regista inglese a fare da sottofondo alla vicenda, tragica ma profondamente ispiratrice, di Dian Fossey. L'evoluzione dell'avventura, di cui Sigourney Weaver è l'interprete perfetta, propone il progresso graduale che, da affascinata osservatrice, come nella realtà trasforma la Fossey nella aggressiva conservazionista determinata a proteggere i “suoi” gorilla ad ogni costo e, fondamentalmente sola nella sua impresa, a salvarli dall'estinzione.
L'habitat naturale dei gorilla di montagna, così ben rappresentato dalle riprese effettuate al Karisoke Research Centre (fondato nel 1967 dalla Fossey e così denominato dalla combinazione dei nomi dei monti Karisimbi e Visoke), nella Virunga Conservation Area, nel Volcanoes National Park, all'interno dei confini del Rwanda, è ancora oggi a rischio di degrado per via dei mutamenti climatici che, con la diminuzione delle precipitazioni, distorcono i ritmi stagionali e introducono l'incombenza minacciosa degli incendi boschivi. Una tale situazione è addirittura aggravata dalla metodica deforestazione praticata per produrre legname e per far spazio all'agricoltura ma, nonostante la minaccia del bracconaggio e di malattie virali, grazie soprattutto all'impegno di Dian Fossey e alle risultanze del suo autorevole esempio e delle sue azioni, il numero dei gorilla viventi è cresciuto. La stabilità demografica relativa, raggiunta progressivamente, non mette però al sicuro la specie dal pericolo di estinzione. Certo è che l'entusiasmo della primatologa statunitense e la ferma convinzione – per alcuni, un'ossessione – della necessità della preservazione di una specie così vicina a quella umana, ha alla fine attirato l'attenzione del mondo intero, non solo accademico, dando un enorme contributo alla causa indirizzata alla protezione degli animali ed agli intendimenti dei movimenti ecologisti.

Gorillas in the Mist: The Story of Dian Fossey - 1988
USA, 129'
Regia: Michael Apted
Produzione: Guber-Peters Company, The, Universal Pictures, Warner Bros. Pictures

Mappa (immagini della deforestazione dal sito NASA)

Ultimi film in Ecoazione!:

<p>Oltre a informazioni su<strong> Gorilla nella nebbia</strong><strong></strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su habitat, rwanda, specie animali. Eco Azione! è la rubrica su film e documentari a carattere ambientale, film, corti, documentari di Effetto Terra,puoi iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter