EcoAzione! Greenfingers

Ispirato lontanamente a fatti accaduti, Greenfingers racconta la storia di redenzione di un detenuto che, con la forza della sua passione per la floricoltura, riuscirà a riconciliarsi con la vita. Il suo talento verrà riconosciuto al punto da incoraggiarlo a partecipare con successo a una importante competizione di giardinaggio.
 
In Inghilterra, in un penitenziario progressista viene sperimentato un programma di riabilitazione  per i detenuti. Qui si ritrova Colin, ormai prossimo alla fine della sua condanna per assassinio e rassegnato ad accettare il destino fatale che lo ha condotto in carcere; con lui Fergus, il suo anziano compagno di stanza che gli offre in dono dei semi di viole del pensiero, un regalo all'apparenza inutile. Colin decide di seminare le viole che incredibilmente fioriranno nonostante le condizioni non favorevoli del terreno. Il direttore della casa di pena si interessa a questo piccolo miracolo e invita Colin e Fergus, insieme con altri tre ospiti della prigione, a formare un gruppo di lavoro che si occupi di giardinaggio. Le difficoltà iniziali, dovute all'inesperienza e alle scarse abilità dei neofiti, vengono superate gradualmente, anche grazie all'intervento di Georgina Woodhouse, guru della floricoltura che incoraggia il club dei giardinieri ad approfondire le proprie attitudini e li conduce attraverso un percorso che aprirà loro possibilità fortunate e inattese.

Greenfingers, che segue il fortunato filone britannico che ha prodotto per esempio i notevoli Waking Ned, Full Monty e Saving Grace, non è contrassegnato da grande genialità creativa. Temi importanti - la privazione della purezza o il riscatto dalla colpa - vengono appena sfiorati e subito dimenticati nel momento in cui la trama leggera della pellicola prende il sopravvento. La stessa metafora del giardinaggio come espediente poetico per trattare delle passioni umane, è applicata quasi casualmente e in modo superficiale e la vicenda del protagonista, colui che diventerà giardiniere e che ha ucciso incidentalmente il proprio fratello che ne minacciava la stabilità, quando potrebbe dare al film un impronta antropologica e sociologica di un certo livello, risulta invece marginale, costretta com'è dentro i canoni imposti dalla commedia e gli obblighi del mercato cinematografico.
Ciò nonostante, il film dello statunitense Joel Hershman, introduce questioni che secondo noi meritano interesse ed eventuali approfondimenti. A prescindere dalle performance degli interpreti principali, Helen Mirren e Clive Owen, che mai sfigurano in virtù della loro avvenenza e bravura, ciò che colpisce è il riconoscimento da parte di Colin dell'essenza della vita come percorso improntato al progresso e all'emancipazione e, nella specificità dell'argomento - il reinserimento dei detenuti nella società - ci pare importante sottolineare quanto pratiche in genere sottovalutate come l'ideazione e la realizzazione della bellezza di un giardino, possano invece nutrire ottimismi dei quali sarebbe necessario non privarsi.
Nell'unico momento veramente profondo di Greenfingers, senza sollecitazioni che non corrispondano alla sua maturazione di individuo, Colin si rende conto di aver superato la paura di una realtà che si vanifica nel nulla; dal momento in cui i primi fiori germogliano, egli sa che è possibile concepire e creare esistenze, seminare e far crescere le cose.
Non è rivoluzionaria l'intenzione per la quale ai detenuti viene imposto il dovere espiatorio di lavorare la terra. E' il modo in cui tale compito viene applicato a offrire evenienze costruttive. Quando si propongono occasioni di maturazione personale per mezzo di opportunità formative e lavorative concrete, forse allora, può progressivamente prender forma la certezza di un obiettivo, di uno scopo nuovo che liberi dalla rinuncia all'innocenza e dia senso al riscatto pagato per quello che si era drammaticamente perso.

Greenfingers (Pollice Verde), 2000
UK – 91'
Regia: Joel Hershman
Produzione: Boneyard Entertainment, Fireworks Pictures, MGM

 

Ultimi film in Ecoazione!:

 

continua nella sezione EcoAzione!

<p>Oltre a informazioni su<strong> </strong><strong>Greenfingers  </strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su floricoltura,giardinaggio. Eco Azione! è la rubrica su film e documentari a carattere ambientale, film, corti, documentari di Effetto Terra,puoi iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter