EcoAzione!: L’arte di imitare la natura in quattro documentari

La biomimetica, o bionica, consiste nell’osservazione dei meccanismi della natura per scoprire soluzioni tecniche in accordo con l’ecosistema. A darci l'occasione di parlare di questo argomento, viene la produzione di una serie di 4 documentari del regista tedesco André Rehse.
La biomimetica, termine che riporta all'idea dell'imitazione della natura, è stata inventata dalla ricercatrice americana Janine Benyus che in questa sua passione riesce a coinvolgere ingegneri, architetti, designer ed esperti che si occupano della gestione dei rifiuti o delle scorie nucleari. Nei quattro documentari di André Rehse è esposto chiaramente il concetto secondo il quale, con la spinta dei ricercatori nel campo della biomimetica, i mondi naturali degli animali e dei vegetali contribuiscono a indicare le vie secondo le quali è possibile salvare il nostro pianeta.
Le modalità evolutive di numerose specie animali possono contribuire a progredire le tecniche dei trasporti. Per esempio, l'osservazione del volo degli uccelli permette di concepire nuovi tipi di velivoli; oppure, seguendo la mobilità dei ragni, ci si può immaginare veicoli in rotazione che riescono a superare le difficoltà imposte al movimento dalla sabbia; per quello che riguarda le lucertole poi, è possibile intravedere risvolti positivi nella costruzione di robot anfibi che si muovano con naturalezza nell'acqua; quanto ai pesci, essi fanno riflettere sui principi dell'idrodinamica.
La biomimetica riesce ad ispirare tecniche all'avanguardia anche nel settore dell'edilizia e dell'architettura. Così Janine Benyus ha preso spunto dalla natura quando ha concepito la sua casa in Montana, riscaldata secondo i principi della geotermia; intanto, ad altre latitudini, i suoi "seguaci" studiano i comportamenti biologici delle piante sahariane con l'intenzione di migliorare le tecniche di raffreddamento degli edifici. Ancora nel campo delle costruzioni, è sotto esame la capacità di adattamento alla spinta dei venti da parte del bambù che è considerato il modello ideale per i grattacieli e, a proposito di condizioni ambientali all'interno degli appartamenti, si cercano eventuali soluzioni per i problemi di ventilazione nel movimento delle ali delle libellule e nella struttura del corallo al fine di filtrare con successo l'aria inquinata.
L'attività economica incide nettamente su quelli che sono i ritmi della società ed impone soluzioni rapide soprattutto nel campo della comunicazione che può, almeno in parte, sostituire il movimento di mezzi e di persone che non farebbero che moltiplicare i rischi di contaminazione ambientale a livello planetario. In questo senso, bombardati come siamo da una moltitudine di informazioni e segnali, dobbiamo essere in grado, sempre di più, di determinare quali tra essi siano veramente importanti. A venirci in aiuto in questo campo è l'osservazione dei modi comunicativi dei delfini, del comportamento delle colonie di formiche e delle stelle marine, o dei segnali di cui dispone un certo tipo di coleottero chiamato Melanophila acuminata (rivelatore della presenza di fumi e in grado di sondare i raggi infrarossi); possono inoltre aiutare ad orientarci al meglio lo studio del sistema di alimentazione dei mixomiceti, parenti primitivi degli champignon, o degli ultrasuoni emessi dai chirotteri, mammiferi placentati comunemente noti come pipistrelli.
Natürlich genial è il sottotitolo dei documentari di André Rehse. E' la natura che detta le regole; genialmente segna le strade da seguire e non è troppo tardi per farlo.

Biomimikry - Natürlich genial
André Rehse, Germania 2010

Fonte: Arte TV
Traduzioni a cura della redazione di Effetto Terra

Oltre a informazioni su<strong> biomimetica</strong><strong>,</strong> bionica, imitare la natura, André Rehse su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su eco azione!, la rubrica su film e documentari a carattere ambientale, film, corti, documentari e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.