Compra locale, mangia locale: a Torino una domenica ecologica a Km 0

08/06/2008 - 10:00
08/06/2008 - 19:00
Etc/GMT+1
TORINO – "Campagna Coldiretti Km zero: i vantaggi ambientali nel consumare prodotti del territorio": questo il titolo della conferenza stampa organizzata per giovedì 5 giugno, alle ore 12, a Torino, in piazza San Carlo 197, sede di Coldiretti Piemonte. L’incontro con i giornalisti è organizzato da Coldiretti in collaborazione con l’assessorato all’Ambiente del Comune di Torino per presentare le iniziative organizzate domenica 8 giugno, in piazza Castello, in occasione della giornata mondiale dall’Ambiente. Alla conferenza partecipano Riccardo Chiabrando, presidente Coldiretti Torino e Domenico Mangone, assessore all’Ambiente del Comune di Torino.

Campagna Coldiretti a Km 0

prodotti a Km 0 , mense a Km 0 , turismo a Km 0
Nel capoluogo piemontese, l’8 giugno prossimo, in piazza Castello, dalle 10 alle 19, Coldiretti Torino organizza "Chilometro zero: i vantaggi ambientali nel consumo dei prodotti del territorio. Riccardo Chiabrando, presidente Coldiretti Torino, spiega: "Si tratta di una giornata all’insegna dell’informazione sui benefìci della filiera corta, con degustazioni di cibi del territorio piemontese e con dimostrazioni di trasformazione di prodotti. Per l’occasione verrà allestito uno stand sul turismo a chilometri zero all’interno del quale i visitatori potranno reperire indicazioni e proposte da parte degli agriturismo locali e delle fattorie didattiche. E’ prevista un’area ludica, affiancata da attività di animazione con giochi a premi per le famiglie: caccia al tesoro sui temi della filiera corta, gioco pratico per conoscere l’orto e i fiori. Sarà allestita un’area di informazione sui privilegi ambientali qualitativi e nutrizionali dell’utilizzo dei prodotti locali nelle mense di scuole, ospedali e comunità".
Riccardo Chiabrando aggiunge: "Oggi più che mai si assiste alla nascita di una corrente di cittadini consumatori informati, consapevoli delle proprie scelte e rivolti a stili di vita ambientalmente compatibili, evitando il consumo di energie non rinnovabili e riducendo le emissioni in atmosfera che, per esempio, lo spostamento di merci determina. Si rende tuttavia necessaria una maggiore divulgazione di tali temi, volta a far riflettere il maggior numero possibile di cittadini sull’importanza del consumo critico, in particolare valorizzando i risvolti positivi generati dall’uso di prodotti locali, a chilometri zero. E’ con questo proposito che Coldiretti si pone, anche attraverso il progetto Campagna Amica, per consolidare e rendere efficace il rapporto con il cittadino consumatore, determinando un’azione di valorizzazione del mondo rurale".
Emilio Fugazzi, direttore Coldiretti Torino, aggiunge: "Proposta nell’àmbito della Domenica ecologica torinese del mese di giugno, l’area allestita da Coldiretti Torino includerà altresì alcuni punti informativi per le diverse filiere produttive, alcune postazioni internet per consulti in rete e per presentazioni multimediali e la disponibilità di laboratori sensoriali guidati da esperti del settore. Uno spazio storico-folcloristico ospiterà antichi attrezzi rurali che i visitatori potranno visionare, rendendo omaggio alla memoria contadina e alla vita nelle campagne".
Le aziende agricole saranno presenti con una cinquantina di banchi per la vendita diretta di prodotti locali, tipici e di stagione: frutta e verdura, vino, salumi e formaggi, carne, cereali, pane, pasta, riso, miele, fiori e altro ancora per offrire al consumatore attento i valori della qualità e della genuinità già profondamente radicati nelle tradizioni, nei sapori, nella cultura rurale ed enogastronomica della provincia torinese.
 
maggiori informazioni: Coldiretti Torino

Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.