Global Warming. La Terra si trasforma

Secondo il team internazionale di ricercatori guidati dal professor Anders Levermann, del Potsdam-Institut für Klimafolgenforschung (Pik) i gas a effetto serra causeranno un aumento del livello del mare di 2,3 metri per ogni grado in più dovuto al Global Warming.
 
Uno dei problemi che gli scienziati internazionali si pongono circa i fenomeni climatici e le trasformazioni del pianeta, è quello dell'innalzamento del livello del mare. Un incremento del livello del mare potrebbe prevedibilmente verificarsi per svariate ragioni, tutte legate al riscaldamento della superficie terrestre, che la maggior parte degli esperti considera un'inevitabile conseguenza dell'aumento della concentrazione nell'atmosfera di anidride carbonica e degli altri cosiddetti gas-serra, in grado cioè di intrappolare calore.
Il cambiamento globale del clima è un argomento di scottante attualità, in cui la Scienza gioca un ruolo fondamentale.
La rivista scientifica Proceedings of the National Academy of Sciences (Pnas), ha pubblicato il 15 di luglio la ricerca svolta dal Potsman Institute for Climate Impact Research.
Il vicepresidente del Pik, Anders Levermann, nonché il principale autore della ricerca, spiega nella sua relazione che: “Il CO2, una volta emessa dalla combustione di combustibili fossili, rimane un lungo periodo in atmosfera. Di conseguenza, anche il riscaldamento che provoca persiste. Gli oceani e le calotte di ghiaccio sono molto lenti nel rispondere, semplicemente a causa della loro enorme massa, il che è il motivo del fatto che l’aumento del livello del mare osservato ora si misura in millimetri all’anno. Il problema è che una volta che il riscaldamento va fuori equilibrio, semplicemente non si ferma. Siamo fiduciosi che la nostra stima sia robusta grazie alla combinazione di fisica e dati che utilizziamo”.
I dati della ricerca rivelano che a causa del Global Warming il livello medio globale del mare è stato in costante aumento per tutto il secolo passato ed è previsto che continui a salire fino alla fine di questo secolo e oltre il 2100, a meno che l'attuale tendenza della temperatura globale media non venga invertita. Secondo i nuovi studi l'innalzamento del livello del mare nel prossimo futuro sarà di 2,3 metri per ogni grado in più di temperatura. I nuovi calcoli sono stati fatti incrociando i dati storici con le simulazioni al computer di fattori come lo scioglimento dei ghiacciai e delle calotte di Groenlandia e Antartide, l'espansione termica degli oceani dovuta alle temperature più elevate e lo studio scientifico della Berkeley Earth Project; che ha studiato le variazioni di temperatura della superficie terrestre degli ultimi 100 anni e oltre.
I nostri dati - spiega Peter Clark, un paleo-climatologo dell’Oregon State University - si basano sull’analisi dei sedimenti raccolti sul fondale marino, come anche sulle antiche linee costiere oggi all’asciutto. Le simulazioni realizzate al computer ci hanno inoltre permesso di ricostruire gli ultimi 5 milioni di anni di storia dei ghiacci dell’Antartide, e fare dunque previsioni sull’evoluzione a lungo termine del livello del mare”.
Il vicepresidente del Pik, Anders Levermann conclude: “Che l’innalzamento del livello del mare continui è qualcosa che non possiamo evitare a meno che le temperature globali non scendano di nuovo. Così possiamo essere assolutamente certi che dobbiamo adattarci. L’aumento del livello dei mari potrebbe essere lento nelle scale temporali nelle quali eleggiamo i governi, ma sarà inevitabile e quindi molto importante per quasi tutto ciò che costruiamo lungo le nostre coste, per molte generazioni a venire.”
 
Fonte: greenreport.it
 
 
<p>Oltre a informazioni su<strong><em> global warming, scioglimento ghiacci </em></strong>su Effetto Terra puoi trovare informazioni su innalzamento livello mare, cambiamento clima, e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter