God Save the Green

Un documentario che racconta storie di gruppi e persone che, attraverso il verde urbano, hanno dato un nuovo senso alla parola comunità ed allo stesso tempo, hanno cambiato in meglio il tessuto sociale e urbano in cui vivono. Un docu film di Michele Mellara e Alessandro Rossi.
 
Un lavoro pensato per il cinema (settantacinque minuti) e per la televisione (cinquantadue minuti). 
 
IL FILM
 
  • L’ultimo giardino (Marocco): Nel più grande slum di Casablanca è sopravvissuto solo un unico giardino, ha resistito all’avanzamento caotico dell’urbanizzazione di cemento e lamiera. Fornisce cibo alla famiglia di Abdellah che lo coltiva in modo tradizionale (patate, coriandolo, insalata, zucche). Quello che rimane viene regalato, seguendo la tradizione religiosa islamica, agli amici, ai vicini e ai parenti.
  • Senza Terra (Brasile): un gruppo di donne di Teresina (capitale del Piauì, stato del Nord Est del Brasile povero) sono fuggite all’emarginazione sociale e alla povertà grazie alla produzione di ortaggi attraverso un’innovativa esperienza di orticultura urbana: una coltivazione idroponica realizzata con materiali di recupero. La produzione serve sia per il fabbisogno familiare sia per la vendita diretta di casa in casa, un’economia di sussistenza che produce benessere per le donne e le loro famiglie.
  • Orti Comunitari (Germania): a Berlino, a Kreuzberg, un quartiere dove una volta passava il Muro, alcune esperienze di orti comunitari aiutano le comunità di persone ad avere cibo fresco e salutare. Inoltre diventano esperienze per condividere il tempo e lo spazio urbano dando luogo a reti di solidarietà.
  • Un sacco di terra (Kenya): negli slum di Nairobi Morris e la sua famiglia coltivano ortaggi (principalmente una sorta di cavolo locale chiamato sukuma wiki) all’interno di grandi sacchi riempiti di terra fertile proveniente dalla foresta limitrofa alla città. In questo modo Morris può avere il suo raccolto anche durante la stagione della pioggia. Il cibo prodotto è usato sia per soddisfare il fabbisogno della numerosa famiglia di Morris che per essere venduto all’interno dello slum. Questa idea si sta diffondendo all’interno di tutto lo slum aiutando famiglie, comunità di persone indigenti, scuole.
  • Giardini Pensili (Italia): un giardiniere appassionato ha creato negli ultimi dieci anni un lussureggiante giardino pensile nell’attico a terrazze in cima a un condominio di 10 piani in un quartiere residenziale di Torino. 150 metri quadrati convertiti in una sorta di orto botanico con circa 2000 specie di piante, fiori e ortaggi.
  • Guerrilla (Germania): la bellezza dei fiori e l’urgenza dell’arte urbana spinge due giovani berlinesi a cimentarsi in originali azioni di guerrilla urbana in vari luoghi di Berlino. La loro determinazione e la loro utopistica idea di città sono gli elementi fondamentali sui quali poggiano le loro azioni.
 
Scritto e diretto da: Michele Mellara, Alessandro Rossi
Ricerca
: Giorgio Prosdocimi Gianquinto, Francesco Orsini, Direttore della fotografia: Marco Mensa, Michele Mellara
Cameramen: Michele Mellara, Marco Mensa, Francesco Merini, Registrazione suoni: Alessandro Rossi
Editor: Marco Duretti
Color Correction e Graphic Design: Marco Fantozzi
Musica: Massimo Zamboni
Voice over: Angela Baraldi
Prodotto da: Ilaria Malagutti
Produzione: Mammut Film con: Ethnos e CEFA, con la sponsorizzazione di: Università di Bologna e DISTA, Con il contributo di: Cineteca di Bologna - Film Commission Bologna -; Regione Emilia Romagna; APQ GECO; Film Commission Torino Piemonte; Con il suppoorto di: D.E-R (documentarists of Emilia Romagna) e: Media European Community Program
Nazione: Italia, Anno: 2012, Lingue: Italian, English, Spanish, Formato: HD, Genere: Current Affairs, Social and Environmental Issues, Durata: 1x75’; 1x52’
 
Fonte: comune-info.net
 
 
<p>Oltre a informazioni su<strong><em> god save the green, eco azione</em></strong>,<em><strong> </strong></em>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su Michele Mellara, Alessandro Rossi <strong></strong>e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter