In viaggio nell'Artico con Greenpeace

"Into the Arctic" è la mappa digitale interattiva lanciata da Greenpeace per dare a tutti la possibilità di scoprire l’Artico, chi lo minaccia e gli aggiornamenti della spedizione di Greenpeace.
 
Nell'Artico, il Polo Nord, negli ultimi 30 anni, si sono persi tre quarti della calotta di ghiaccio. Si sta sciogliendo a causa del nostro uso di energia sporca da fonti fossili, e in un prossimo futuro il Mar Glaciale Artico potrebbe essere privo di ghiaccio per la prima volta da quando gli esseri umani sono sulla Terra. Questo sarebbe devastante non solo per le persone, gli orsi polari, i narvali, i trichechi e altre specie che vi abitano - ma per tutti noi. Il ghiaccio al Polo Nord riflette nello spazio molto del calore del sole, contribuendo così a raffreddare il nostro pianeta, stabilizzando il clima da cui dipendiamo per le coltivazioni. Proteggere il ghiaccio significa proteggere tutti noi.
Inoltre mentre gli orsi polari sono a rischio, multinazionali senza scrupolo come Shell si affrettano a utilizzare il petrolio dell'Artico. A ogni costo.
Proprio per rendere accessibili e raggiungere il più ampio numero dui persone in ogni angolo del mondo, Greenpeace ha realizzato una mappa interattiva dell'Artico per esplorarne le bellezze naturali. Incontrando lungo il percorso orsi polari, narvali, trichechi, volpi artiche e le civette delle nevi. Aiutando l'associazione ambientalista a difendere l'Artico dalle compagnie petrolifere, unendosi alla campagna SaveTheArctic e seguendo la spedizione del team di giovani esploratori con aggiornamenti in tempo reale, post e tweet geolocalizzati, foto e video che testimoniano tutti i progressi del lungo viaggio verso il Polo Nord.
Fonte: greenpeace.org
 
 
<p>Oltre a informazioni su <strong>greenpeace into the artic, greenpeace save the artic,  </strong>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su scioglimento ghiacci artico, artico e puoi iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter