Fonti rinnovabili: le graduatorie del GSE

Sul sito del Gestore dei Servizi Energetici (Gse) ha pubblicato sul proprio sito internet i risultati delle graduatorie dei Registri e delle Aste per gli impianti a fonti rinnovabili diversi dai fotovoltaici, come previsto dal Decreto Ministeriale del 6 luglio 2012.
 
Sul sito viene data informazione anche sugli impianti esclusi, su quelli non ammessi e sulle istanze annullate in seguito all’entrata in esercizio dell’impianto, il Gestore ricorda che “l’ammissione in graduatoria non garantisce l’accesso agli incentivi, che rimane subordinato alla verifica del rispetto degli altri requisiti previsti dal Decreto e dal quadro normativo di riferimento, nonché alla verifica dell’assenza delle condizioni ostative di cui all’art. 23 del D. Lgs. 28/11”.
Per quanto riguarda le Aste, sono stati ammessi impianti eolici on shore per complessivi 442 MW e, ad eccezione del geotermoelettrico, la cui potenza disponibile per il triennio 2013-2015 è stata interamente assorbita nella prima procedura, per le altre rinnovabili ci sono state percentuali di saturazione dei contingenti di potenza significativamente inferiori. Per quanto riguarda i Registri, invece, a parte il geotermoelettrico e le biomasse, c’è stata una partecipazione superiore ai contingenti disponibili per tutte le fonti.
Fonte: ANSA, GSE, Rinnovabili.it
 
 
<p>Oltre a informazioni su <strong>conto energia, energie rinnovabili, decreto rinnovabili elettriche, rinnovavabili elettriche </strong>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su fotovoltaico, energia fotovoltaica, v conto energia, quinto conto energia e puoi iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter