IoRicreo e l'arte del riciclo creativo

Abbiamo intervistato la redazione di IoRicreo, un sito che basandosi sul riciclo e sulla creatività, attraverso la partecipazione diretta degli utenti, coniuga il rispetto per l'ambiente con l'inventiva e l'utilità, dando nuova vita ai più comuni materiali.


IoRicreo
sta divenendo un punto di riferimento sul web per l'arte fai da te basata sul riciclo di materiali e oggetti che comunemente abbiamo in casa e che normalmente vengono gettati. Unendo la creatività a una piccola dose di manualità, sul sito sono portati esempi pratici di come sia possibile ridare vita a materiali che altrimenti, terminata la loro funzione primaria, cesserebbero di essere utili. Con arte e ingegno è così possibile, con indicazioni passo per passo, costruire il proprio modello. Il sito non ha scopi di lucro, vive dalla partecipazione dei propri utenti, tant'è che utilizzare la licenza Creative Commons 2.0 per permettere ad artigiani, artisti ed a tutti gli appassionati di condividere le proprie idee e conoscenze per incentivare sempre più l'arte del riciclo creativo.Chiunque voglia pubblicare una propria creazione su IoRicreo può inviare direttamente al sito una breve descrizione corredata da materiale fotografico. Effetto Terra aveva proposto le creazioni del sito in occasione della pubblicazione delle Eco Idee

Quando e perché nasce IoRicreo?
IoRicreo nasce nel 2007 dall'idea di due studenti universitari appassionati di ecologia e di informatica interessati a condividere le loro conoscenze in ambito di riciclo con persone interessate a queste tematiche, attivisti, artigiani ed ambientalisti. L'idea originale nasce durante un soggiorno di alcuni mesi in Spagna a Siviglia. Qui nei quartieri benestanti capita spesso di trovare oggetti di arredamento e mobili in buono stato adagiati accanto ai cassonetti della spazzatura pronti per essere buttati via. La necessita' di arredare una casa in affitto spinge a riutilizzare in quel contesto questi oggetti che, ripuliti ed abbelliti sono pronti per una nuova vita. Una parte di creazioni ed invenzioni pubblicate sul blog sono quindi frutto di esperienze concrete di vita ispirata al riciclo creativo.

Qual è l'attività del sito?
Le idee di riciclo o riuso inizialmente vengono pubblicate con cadenza settimanale e sono divise in modo rigoroso nelle categorie di carta, plastica, vetro, lattine, elettronica a seconda della tipologia prevalente di oggetti riciclati. In seguito accanto alle idee di riciclo si unisce il desiderio di dare visibilita' a eventi, convegni e mostre legate al tema del riciclo, riuso e della sostenibilita' ambientale. Si sono potuti cosi' sviluppare contatti e collaborazioni attive con altre realta' operanti nell'ambito del riciclo e del riuso e nello specifico con alcuni artisti esponenti del riciclo creativo in Italia. Questi legami si stanno sempre piu' consolidando e ci fanno ben sperare sul futuro del riciclo creativo in Italia.Le notizie vengono pubblicate con cadenza settimanale prendendo spunto da idee personali, di collaboratori, amici, parenti, conoscenti ed infine reperibili sulla rete. Dopo alcuni mesi attorno al sito si e' sviluppata una vera e propria community di persone interessate al tema del riciclo creativo: questa è rappresentata in parte dai collaboratori che ci sostengono attivamente nella ricerca di notizie ed idee e per la maggior parte dai lettori che seguono in modo fedele le pubblicazioni e forniscono idee per nuove pubblicazioni.

Quali sono i principi che ispirano il sito?
Il blog si colloca nell'ambito dell'upcycle nato nei paesi anglosassoni. L'upcycle consiste proprio nel costruire nuovi prodotti utilizzando oggetti e materiali destinati al bidone della spazzatura. Il motto del blog fin dall'inizio e' stato "costruire, inventare, creare e ricreare da quello che di solito si butta via". Crediamo che nella nostra epoca ricca di sprechi sia piu' che mai necessario uno stile di vita alternativo e sostenibile che si opponga al consumismo ormai dilagante nella nostra societa'.

Quali sono le principali attività che svolgete?
La principale attivita' del sito consiste oggi nella pubblicazione di post con cadenza settimanale per suggerire ai lettori idee concrete di riuso e riciclo. Accanto alla pubblicazione di idee su internet abbiamo partecipato direttamente ad eventi e fiere sul tema del riciclo, riuso e sostenibilita' ambientale quali "EcoFatto", "ReMade In Italy", "Fa' La cosa Giusta" ed infine l'iniziativa "M'Illumino di Meno". In queste occasioni, ed in particolare per la fiera "Fa' la cosa Giusta" alcuni collaboratori del blog si sono recati in visita alla fiera con l'obiettivo di riportare sul sito informazioni utili, curiosita' ed impressioni sui vari eventi.

IoRicreo e l'ambiente
Per noi di IoRicreo il rispetto e la tutela dell'ambiente sono valori basilari e necessari per la continuita' stessa della vita dell'uomo sulla terra. Riteniamo che sia necessario in tempi rapidi orientarsi verso stili di vita sostenibili per permettere all'ambiente di continuare ad ospitare l'uomo. In questa direzione e' sicuramente fondamentale la raccolta differenziata che mira a permettere ai materiali di essere riciclati e riutilizzati. Ancora a monte della raccolta differenziata esiste pero' la possibilita' di allungare la vita dei prodotti, modificandone la destinazione d'uso di una parte o del prodotto nel suo complesso. Facciamo qui riferimento ad esempio alle molteplici realizzazioni che si possono ottenere da una bottiglia di plastica oppure da una lattina prima di buttarle via. L'allungamento della vita dei materiali e' un passaggio indispensabile ed ancora piu' efficace della raccolta differenziata.

Il riciclo come forma d'artigianato funziona?
In Italia l'artigianato basato sul riciclo e' ancora in uno stadio embrionale: non sono in molti gli artisti del riciclo creativo o le realta' che se ne occupano, ed i consumatori sono di nicchia. Bisogna pero' segnalare che la tendenza attuale e' di espansione e di crescita, crediamo quindi che sempre piu' in futuro ci potra' essere un artigianato basato proprio sul riciclo e sul riuso.

IoRicreo si basa sulla partecipazione diretta degli utenti del sito, chi sono e in che modo vi partecipano?
Allo stato attuale esiste una vera e propria community che ruota attorno ad IoRicreo. Questa e' costituita per la maggior parte dai nostri lettori che ci seguono fedelmente. IoRicreo si basa pero' anche su un gruppo di amici, attivisti del riciclo, che collaborano per cercare idee, documentarsi sulla tematica del riciclo e dello sviluppo sostenibile, partecipare ad eventi, convegni, mostre e fiere. Al momento i partecipanti alle nostre attivita' sono solamente persone con la passione del riciclo, non sono presenti veri e propri professionisti. Parenti, amici e conoscenti costituiscono ancora lo zoccolo duro che permette alla nostra realta' di proseguire.

IoRicreo. L'arte del riciclo creativo
http://ioricreo.altervista.org/

<p>Oltre a informazioni su <strong>IoRicreo</strong>, riciclo,riuso e arte su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su la raccolta differenziata,i rifiuti, la partecipazione, sviluppo eco sostenibile, ambiente e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche. <br /></p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter