It.a.ca'. il festival del turismo responsabile

Dal 25 maggio al prossimo 2 giugno Bologna, e l’Emilia-Romagna, ospitano IT.A.CÀ il festival dedicato al turismo responsabile e sostenibile. Convegni, itinerari, mostre a tema, visite guidate e iniziative in piazza per promuovere un’idea di viaggio etico e rispettoso per l’ambiente.
 
Promotore della kermesse emiliana è l’associazione Yoda coadiuvata da AITR – l’Associazione italiana turismo responsabile – in collaborazione con le ONG Cospe, Cestas e Nexus Emilia-Romagna.
Si partirà da Bologna il 25 maggio con gli appuntamenti di Slow Food e Terra Equa (il festival del commercio e dell’economia solidale) e si prosegue con una biciclettata alla scoperta degli angoli più affascinanti della città tra i vicoli del ghetto ebraico. La manifestazione si estenderà a diversi capoluoghi della Regione con il contributo di oltre 100 partner locali, regionali e internazionali, dell’Anpi e del Wwf. Il tema del festival sarà il turismo sostenibile inteso come modo di concepire la vacanza in maniera ecologica, economica e a basso impatto ambientale. Trekking, percorsi e itinerari ciclabili, escursionismo, cicloturismo e attività all’aria aperta abbinate a uno stile di vita sano, rispettoso dell’ambiente e aperto alla sperimentazione di modelli di turismo alternativi. IT.A.CÀ si presenta come una vetrina importante per enti, consorzi, strutture ricettive, associazioni culturali e operatori desiderosi di presentare i propri progetti e le proposte di viaggio più interessanti alla scoperta delle bellezze naturalistiche italiane. Il 31 maggio si parlerà di sostenibilità e innovazione con il premio “Talenti italiani” conferito da AITR alle migliori migliori start up del settore turistico. Il 1° giugno Piazza Maggiore diverrà il palcoscenico di Women Urban Game, la maratona di lettura e scrittura dedicata al racconto di viaggio al femminile. Il festival culminerà con la “Borsa del turismo delle 100 città d’arte d’Italia” (31 maggio- 2 giugno) e con il concerto (2 giugno) di Arto Lindsay che presenterà ufficialmente per la prima volta in Europa il progetto “Um Por Um”.
I dettagli del programma sono consultabili sul sito della manifestazione
Fonte: tuttogreen.it
 
 
<p>Oltre a informazioni sul <strong><em>It.a.ca'. festival turismo responsabile, festival itaca, turismo responsabile</em></strong>, su Effetto Terra puoi trovare informazioni su aitr, associazione italiana turismo responsabile, slow food, terra equa, women urban game e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter