A San Valentino e per i momenti importanti "Regala desideri"

"...È sempre difficile spiegare le proprie scelte, ancora di più quando sono un po' inconsuete...Queste prime righe non sono che un tentativo di presentarvi un desiderio per il nostro ... vi chiediamo cioè di non farci nessun regalo, ma di aderire a questa iniziativa di solidarietà".
 
All'apparenza queste parole potrebbero sembrare un paradosso, ma forse come poche altre spiegano il senso che si cela in un regalo fatto per festeggiare un'occasione di gioia, che può trasformarsi in un gesto prezioso, capace di regalare speranza in Africa e America Latina.
A pronuncarle, come riportato sul sito della ONG torinese CISV sono una coppia di sposi all'atto del creare la propria lista nozze. Un elenco che attraverso uno dei numerosi regali solidali della CISV oltre a diventare un momento di comunicazione intensa dei propri sentimenti, diventa felicità vera, in quanto condivisa.
Un regalo, una bomboniera, una festa, un biglietto di auguri che "nascondono"progetti di sviluppo sostenibile. In Africa o n America Latina. Basta scegliere.
Ad esempio una delle bomboniere realizzate da Papili Factory, cooperativa di Torino che si  occupa del reinserimento lavorativo di donne detenute, creando oggetti di design con materiali di recupero. Raffinate e originali bomboniere solidali decorate con un cuore in feltro e chiuse da una pratica cerniera o da un cordino tinta avorio, utilizzabile anche come cestini. Oggetti che a loro volta sono mezzo per regalare un pozzo, una mucca o il sostegno scolastico ad un bambino. Regali che fanno sognare  come nel caso della bomboniera "Due cuori e una capanna", realizzata per CISV da Paola Rattazzi, artista di Torino sempre alla ricerca di storie di sogni. Composta in cartoncino, è disponibile in due colori: avorio con cuori rossi o in versione tutta bianca.
Matrimoni, ma anche battesimi, prime comunioni, compleanni, feste possono così essere un'occasione per pensare a chi ha bisogno di aiuto in altre parti del mondo. "Aprendo un rubinetto" o donando un sacco di sementi in Burkina Faso; regalando un corso di panificazione in Benin, un pollaio in Colmbia, vaccini pe il bestiame in Mali; riparando un pozzo in Benin, o piantando alberi contro il deserto in Senegal; aiutando le vittime di violenza in Guatemala, semplicemente acquistando un regalo soldale CISV.
Le possibilià sono numerose, si possono scegliere pergamene per la propria cerimonia, decorate in stile classico con messaggio personalizzabile che riportano anche una breve descrizione del progetto a cui saranno devoluti i fondi raccolti.
Oppure decidere di organizzare una festa indimenticabile e generosa negli spazi messi a disposizione dalla ONG, usufruendo di una cucina e di spazi sia interni esia esterni con giardino, terrazzino, gazebo e tavoli nell'incantevole scenario della prima collina torinese.
E se proprio non si hanno idee per San Valentino, si possono sempre acquistare borse e oggetti di design creati per la cooperativa Papili di Torino dalle donne detenute; prodotti di cosmesi realizzati nel laboratorio Daymons Naturalerbe con materie prime vegetali, biologiche e del commercio equo–solidale; cinture e lacci stringipantaloni fatti con pneumatici riciclati dai ragazzi del Cecchi Point di Torino.
<p>Oltre a informazioni su<strong><em> regali solidali 20141, bomboniere solidali </em></strong><strong><em></em></strong><strong><em></em></strong>su Effetto Terra puoi trovare informazioni su regali solidali cisv, donazioni cisv, matrimon solidali, regali solidali san valentino a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter