Le proprietà del carciofo

Il carciofo – nome scientifico Cynara cardunculus scolymus – è una pianta tipicamente primaverile originaria dell’Europa mediterranea che appartiene alla famiglia delle Composite. È composto di un fusto dritto e ramificato che può raggiungere l’altezza di un metro. La parte edibile è il “cuore”, ma sono le foglie a essere ricche di sostanze benefiche per il nostro organismo.
 
È una verdura a basso contenuto calorico, ma contiene diverse proteine sostanziali – ferro, fosforo e calcio – necessarie al metabolismo idrico dell’organismo. Il suo tipico gusto amaro è causato dalla cinarina, sostanza presente in gran quantità, efficace sia per il corretto funzionamento del fegato che per il colesterolo. Diversi studi provano che la cinarina stimola la produzione di bile (attività coleretica), facilita il deflusso verso l’intestino (azione colagoga) e rigenera le cellule epatiche lese dalle tossine e dall’alcool. Il carciofo è ricco anche di acidi fenolici, un antiossidante, che protegge il fegato dall’azione nociva dei radicali liberi. L’utilizzo in cucina è indicato per quelli che lamentano disturbi gastro-intestinali, problemi digestivi, stitichezza, vomito, nausea e reflusso gastroesofageo. L’Università inglese di Reading per tre mesi ha sperimentato – registrando i test iniziali – una pastiglia contenente estratto di carciofo su alcuni volontari colpiti dal colesterolo cattivo (LDL) e al termine del test, ha riscontrato sui pazienti con livelli alti un calo rilevante. È quindi raccomandato alle persone soggette a patologie cardiovascolari, ma sconsigliato alle donne impegnate con l’allattamento poiché ostacola la secrezione lattea e per chi soffre di calcoli biliari, perché possono provocare coliche molto dolorose.
Tra le tante proprietà benefiche il carciofo conta anche l’inulina, una fibra solubile che riduce il tasso di trigliceridi nel sangue e diminuisce gli sbalzi dei valori glicemici. Ciò nonostante, molte delle sue qualità organolettiche saranno sciupate se consumati fritti oppure se ingeriti con insaccati, formaggi o vino.
 
Fonte: megliosapere.info
 
 
<p>Oltre a informazioni su<strong><em> carciofo, </em></strong>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su proprietà degli alimenti, ricette, consumi sostenibili. Puoi iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter