Monsanto – La biocrazia degli OGM ! (video)

Tante domande, poche risposte, molti dubbi, inequivocabili fatti. Potrebbe così riassumersi il documentario in programma nei prossimi giorni sul canale satellitare ARTE. Uno spaccato di come politica, interesse economici e biotecnologie possano intrecciarsi e bypassare le leggi a tutela dell’ambiente e delle biodiversità, in nome del profitto.

Si guarda come un film, il montaggio incalzante di inquadrature alle quali vengono applicate le tecniche di campo - controcampo, filmati di repertorio, interviste, fanno di questa indagine documentaristica una vera e propria opera cinematografica. Marie-Monique Robin, giornalista francese, indaga a livello planetario i problemi della manipolazione genetica e della commercializzazione delle sementi OGM.
Svolta lungo un arco temporale di quattro anni l’opera, andata in onda il 18 marzo, sarà riproposta (in francese) dalla rete satellitare franco-tedesca ARTE, il 31 marzo alle 3h.00 e il 19 aprile alle 9.45, mostrando l’intero campionario di incidenti ambientali provocati in varie parti del mondo dalla Monsanto. Multinazionale americana sorta nel 1901 a Sant-Louis, nel Missouri, ed inizialmente specializzata nell'industria chimica, è divenuta in poco più di un secolo leader mondiale delle biotecnologie e degli OGM. Detiene i brevetti del 90% del granoturco, della soia, della colza, o del cotone transgenico coltivati nel mondo. La tesi basilare non è se gli OGM facciano o meno male alla salute (anche se la risposta c’è e i dati pure), ma piuttosto come questi possano strozzare le economie dei paesi in crescita, causare malattie e avvelenamenti, come testimoniano gli oltre 800 contadini indiani morti suicidi, perchè non più in grado di pagare le royalties e i prodotti all'azienda di St. Louis. Secondo la compagnia, i tempi sono cambiati, in quanto oggi la ricerca è orientata verso tecnologie in grado di garantire maggior produttività e redditività nel rispetto dell’ambiente agli agricoltori. Per l’autrice è lecito dubitarne, senza dimenticare il passato, soprattutto quello più recente, fatto di diossina, agente arancione (defogliante usato in Vietnam) e ormone della crescita bovina RGBH. Il viaggio sulle scie lasciate dalla Monsanto inizia ad Anniston in Alabama, dove il 40% della popolazione, per lo più nera, soffre di cancro. Nel 2002, l'azienda è stata condannata dalla giustizia per aver scaricato per decenni i rifiuti di produzione del refrigerante PCBs. Le successive tappe toccano Europa, Vietnam (3.000.000 di persone contaminate dai defolianti prodotti per l’esercito), Usa, India e Sudamerica. Nel video Vandana Shiva, dice: “E’ qualcosa di più potente delle bombe, di più potente delle armi. Il controllo dei semi e del nutrimento”, mentre Jeremy Rifkin: "Non ho mai visto una società che eserciti un'influenza così determinante ed a livello così elevato sulle autorità governative responsabili della regolamentazione sugli OGM”. Ecco il punto, come è riuscita la Monsanto a immettere nel mercato così tanti prodotti (ad esempio in USA non vige l’etichettatura alimentare), poi vietati anni dopo? Secondo l’autrice, la società gode di una grande influenza. Nella sfera scientifica innanzitutto, perchè è all’origine di numerosi finanziamenti per la ricerca, ma anche alla Casa Bianca e alla Food and Drug Administration, dove si sono succeduti ex o futuri dirigenti dell'impresa del Missouri. Basti pensare come il principio di equivalenza tra prodotti tradizionali e OGM non è mai stato accertato da studi indipendenti, eppure il 70% delle merci alimentari commercializzate negli Stati Uniti contiene OGM.
Le immagini sono esaustive più di qualsiasi commento, a noi le possibili risposte e la comprensione del perché di questa nuova voglia di esportazione di democrazia o meglio biocrazia. "Le monde selon Monsanto" è anche un libro e dvd acquistabili sul sito di ARTE TV, e presto verrà utilizzato in mumerose scuole francesi

Fonte: Arte TV, Ecoblog, Leonardo

Su effetto Terra puoi consultare notizie in merito a: le monde selon monsanto, monsanto, ambiente, informazioni, ogm, organismi geneticamente modificati, manipolazione genetica, jeremy rifkin, bugie monsanto, arte tv, il mondo secondo monsanto, diossina, soia, mais, grano, vandana schiva, video, marie monique robin, documentario e avere informazioni dall&#39;ecospertello, <a href="http://www.effettoterra.org/servizi">http://www.effettoterra.org/servizi</a>, oltre a sconti su prodotti bio ecologici <a href="http://www.effettoterra.org/mercato">http://www.effettoterra.org/mercato</a> e segnalare i toui siti <a href="http://www.effettoterra.org/directory">http://www.effettoterra.org/directory</a>. "

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter