Sostieni ciò che ami: Puliamo il Mondo ed il buio

Puliamo il Mondo, è l'edizione italiana di Clean Up the World, la più grande iniziativa internazionale di volontariato ambientale. La campagna, promossa da Legambiente, si pone l'intento di sensibilizzare e rendere partecipe l'opinione pubblica alla pulizia del territorio.
 
Anche per il 2013, dal 27 al 29 settembre, torna l’iniziativa di Legambiente Puliamo il Mondo. Nella scorsa edizione hanno partecipato alla campagna oltre 1.600 Enti Locali e più di 600mila volontari.
Conosciuta a livello internazionale come Clean Up the World, Puliamo il mondo rappresenta una delle maggiori campagne di volontariato ambientale nel mondo, che sin dal 1989 permette di liberare dai rifiuti e dall'incuria i parchi, i giardini, le strade, le piazze, i fiumi e le spiagge di molte città del mondo. Dal 1993, Legambiente ha assunto il ruolo di comitato organizzatore in Italia ed è presente su tutto il territorio nazionale grazie all'instancabile lavoro di oltre 1000 gruppi di "volontari dell'ambiente", che organizzano l'iniziativa a livello locale in collaborazione con associazioni, comitati e amministrazioni cittadine.
"La macchina organizzativa di “Puliamo il mondo" ha ormai più di 20 anni – spiega Andrea Poggio, vicedirettore di Legambiente – e trova sempre posti nuovi e nuovi volontari. La brutta abitudine di una parte degli italiani è pensare che ciò che è lontano dagli occhi non sia sporcizia, ma lo sia solo che è a casa tua o a portata di sguardo”.
Negli stessi giorni di Puliamo il Mondo si svolgerà anche’iniziativa Puliamo il Buio meno conosciuta di quella di Puliamo il Mondo. La Campagna viene promossa dalla Società Speleologica Italiana e da Legambiente, con l’obiettivo di pulire gli ambienti sotterranei usati come discariche abusive. Grotte, doline, forre, disseminate a migliaia sul territorio montuoso d’Italia, vengono spesso usate come discariche illegali. I più non se ne accorgono, essendo ambienti raggiungibili solo con corde e con tecniche speleologiche. Per questo motivo oltre a pulire gli ambienti, gli speleologi compiono in queste tre giornate anche un lavoro di denuncia, fotografando situazioni di degrado e redigendo un censimento on-line che riporta tutte le cavità naturali soggette a inquinamento e quindi a rischio ambientale.
Puliamo il mondo e Puliamo il buio nascono per rendere l’Italia un paese più pulito, libero dai rifiuti e dal degrado e consapevole della bellezza che possiede.
Fonte: puliamoilmondo.it; legambiente.it
 
 
<p>Oltre a informazioni su<strong><em> </em></strong><strong><em><em><strong>puliamo il mondo 2013, puliamo il buio 2013</strong></em> </em></strong>su Effetto Terra puoi trovare informazioni su legambiente e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.