Dolci di Pasqua: la cuzzupa calabrese

Eccoci sulla punta dello stivale: in Calabria. Affacciata su due mari, la cucina calabrese è ricca, originale e varia, come testimonia la cuzzupa, un dolce tipico che può essere preparato il giorno prima di Pasqua per essere gustato durante la festività, oppure portato nella casa di cui si è ospiti a pranzo. “Alleluja, allelujia pijja a cuzzupa e fujia” - “alleluia alleluia prendi la cuzzupa e scappa”.
 
Ingredienti per circa 4 cuzzupe
  1. 6 uova
  2. 500 gr zucchero
  3. 125 ml di latte
  4. 250 ml d’olio
  5. 1 kg di farina circa
  6. 2 e 1/2 bustine di lievito
  7. 2 scorze di limone grattugiate
Preparazione
Impastare le uova con lo zucchero in una ciotola, poi aggiungere la scorza di limone grattugiata, il latte e l’olio. In una ciotola a parte setacciare insieme il lievito e la farina e a poco a poco incorporarle con gli altri ingredienti. Procedere in questo modo per far venire il composto morbido. Secondo la tradizione calabrese si prepara una cuzzuppa per ogni membro della famiglia e la dimensione cresce con l’aumentare dell’età; la più grande per papà, poi mamma e via via i figli. Fare dei filoncini d’impasto e sigillare le estremità, poi inserire un uovo fermandolo con striscioline sottili. Spennellare con l’uovo sbattuto con un po’ di zucchero e infornare a 200°C per 35 minuti. Oltre alla forma classica a ciambella si possono realizzare dolci a forma di bambola, cuore, uccellino o farfalla.
 
Fonte: buttalapasta.it
 
 
<p>Oltre a informazioni sul cibo, gusto, <strong><em>cuzzupa, cuzzupa calabrese</em></strong><em><strong>, </strong></em>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su alimentazione, prodotti naturali, prodotti biologici, prodotti di stagione, dolci di pasqua, dolci pasquali, e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter