Ricette pungenti - Rotolo di pasta con i carciofi

La ricchezza della cucina italiana nasconde tesori di sapori unici e poco conosciuti, capaci una volta scoperti di solleticare tutte le emozioni e le passioni del gusto. Verdure e prodotti dei campi sapientemente miscelati possono dare vita a piatti  dagli accostamenti insospettabili, come nel caso di questo rotolo ai carciofi, dai colori  intensi e tipicamente mediterranei.


Tempo di preparazione
: 1 h
Ingredienti per sei persone

  • 350g di pasta all’uovo fresca
  • 1 kg di carciofi
  • 1 kg di pomodori
  • 2 carote
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipolla
  • 400g di ricotta
  • 1 limone
  • 50 g di parmigiano
  • aglio, prezzemolo, basilico
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • olio
  • un telo sottile
  • filo da cucina
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Preparare la salsa di pomodoro: lavare, asciugare e tagliare a cubetti i pomodori, mentre a fette sottili il sedano, la carota  e la cipolla. Far scaldare quattro cucchiai d’olio in una pentola, poi versarvi le verdure insieme al basilico tritato grossolanamente. Aggiungere un cucchiaino di zucchero e far soffriggere per tre minuti circa a fuoco vivace, poi abbassare la fiamma, coprire e lasciar cuocere per circa tre quarti d’ora almeno, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo qualche mestolo d’acqua se si dovesse ritirare troppo. Aggiustare di sale.

Pulire i carciofi come indicato nella ricetta del flan di carciofi e tagliarli a fettine sottili, far scaldare tre cucchiai d’olio in una padella anti-aderente con uno spicchio d’aglio e far rosolare i carciofi per qualche minuto. Bagnare i carciofi con due mestoli d’acqua e coprire, lasciar stufare per circa quindici minuti, fino a quando non saranno teneri. A fine cottura aggiustare di sale  e pepe.

Mettere a bollire in una pentola capiente abbondante acqua salata. Tritare i carciofi e mescolarli alla ricotta insieme al parmigiano, stendere la pasta sfoglia su un foglio di carta da forno in modo da ottenere un rettangolo, spalmarvi sopra il composto di ricotta e carciofi e aiutandosi con la carta da forno arrotolare il rotolo su se stesso dal lato più lungo.

Avvolgere il rotolo in un telo sottile, chiudere le estremità con del filo da cucina e immergerlo nell’acqua bollente, lasciandolo cuocere a fiamma bassa per circa 50 minuti. Il trucco sta proprio in questa cottura lenta, che fa sì che il ripieno e la pasta si compattino bene.

Mentre il rotolo cuoce passare il sugo al passaverdura e scaldare il forno a 180°.

Scolare il rotolo di pasta facendo molta attenzione a non romperlo; ungere una pirofila rettangolare, versare sul fondo la passata di pomodoro (o se si preferisce tenerla da parte e metterla direttamente nei piatti), tagliare a fette spesse circa due centimetri il rotolo e farlo cuocere in forno per circa quindici minuti.

Oltre a informazioni sul cibo, gusto, verdure, piatti tradizionali, <em><strong>rotolo di pasta con carciofi</strong><strong>, carciofi</strong><strong>, </strong></em>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su alimentazione, ricette, prodotti naturali, prodotti biologici e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter