"Ricette del cavolo" - Sformato di pasta alla verza

Dieta del cavolo quella dei mesi tra dicembre e febbraio. Con oltre 400 varietà l'ortaggio della famiglia delle crucifere, rappresenta un'assicurazione sulla salute, grazie alle sue qualità nutrizionali ed ai principi attivi antinfiammatori ed antibatterici. Il sapore poi si abbina in maniera gustosa ed equilibrata con gli alimenti tipici della cucina italiana. Eccone un assaggio per un delizioso primo piatto.

Tempo: 45 minuti
Ingredienti per sei persone:

  • 350 grammi di rigatoni
  • 800 grammi di verza
  • 200 grammi di bacon a dadini
  • 80 grammi di burro
  • 4 uova 3 cucchiai di grana grattugiato
  • 3 cucchiai di panna fresca
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Sfogliare la verza e sceglierne le foglie più tenere, lavarle sotto l’acqua corrente e tenerle da parte. Lavare anche le altre foglie tagliarle a striscioline, scartando le costole centrali troppo grosse.

Portare a ebollizione abbondante acqua salata e scottarvi prima le foglie intere della verza per due – tre minuti, scolarle e metterle ad asciugare su un canovaccio; nella stessa acqua scottare poi la verza tagliata a listarelle.

Sbattere le uova con la panna e il formaggio grattugiato, sale e pepe. Rosolare il bacon con 50 grammi di burro, unire la verza a listarelle, regolare di sale e pepe e cuocere un paio di minuti. 

Lessare la pasta al dente e condirla con la crema di panna e uova. Imburrare con il burro rimasto una teglia ( circa 22 cm di diametro) e rivestirlo con le foglie di verza intere, lasciando che debordino un po’ dalla teglia. 

A questo punto comporre lo sformato adagiando nella teglia uno strato di pasta e uno di verza e bacon saltati fino a terminare gli ingredienti. Coprire con le foglie che sbordano, coprire con un foglio di carta d’alluminio e cuocere in forno a 200 gradi per circa trenta minuti.

<p align="justify">Oltre a informazioni sul cibo, gusto, ortaggi, piatti tradizionali, <em><strong>primi, verza</strong><strong>, sformato di pasta alla verza, </strong></em>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su alimentazione, prodotti naturali, prodotti biologici e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter