Rimedi naturali: bacche di rosa canina

Le molteplici proprietà benefiche delle bacche di rosa canina, rappresentano un valido rimedio naturale se impiegate sia per rafforzare il sistema immunitario, ed un salutare ingrediente in cucina per la preparazione di marmellate e tisane.
 
Le bacche di rosa canina, per la loro stagionalità autunnale ed invernale, rappresentano un alleato naturale per i malanni di stagione. Fonte di vitamina C, utilissima al nostro sistema immunitario risultano altrettanto adatte a mantenere la pelle elastica e giovane. Grazie ad un mix di vitamine del gruppo B, in particolar modo la vitamina B2 e la vitamina B1,  K e P.
Dalle molteplici proprietà non solo estetiche, le bacche di rosa canina, sono consigliate nel trattamento dei dolori articolari e nella prevenzione di tosse, raffreddore e mal di gola. L’assunzione avviene normalmente sotto forma di tisane, ma gli estratti e centrifugati ne conservano allo stesso modo le caratteristiche. Per ottenere una bevanda multivitaminica ad esempio si possono centrifugare con una piccola manciata di bacche di rosa canina fresca, una mela ed una carota.
La conoscenza delle proprietà benefiche e l’utilizzo delle bacche di rosa canina in ambito terapeutico e non solo, sono attestate sin dai tempi del medioevo, quando già si conoscevano i potenziali benefici di queste bacche scarlatte, riscoperti oggi dall’erboristeria moderna. Le tisane fungono anche da diuretico e risultano ideali per alleviare infiammazioni gastrointestinali.
 
Fonte: Greenme.it
 

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter