Salone Internazionale del Gusto e Terra Madre 2014

Dal 23 al 27 ottobre Torino torna ad ospitare il Salone Internazionale del Gusto e Terra Madre. A due anni dall'ultima edizione, il programma 2014 sarò incentrato sull'Arca del Gusto e sull'agricoltura familiare. Un'edizione che nasce sotto il segno del dieci, come gli anni di nascita di Terra Madre e come il numero dei Saloni tenutisi dal 1996 ad oggi. 
 
Organizzato da Slow Food, Regione Piemonte e Città di Torino, in collaborazione con il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, il Salone Internazionale del Gusto, ospiterà negli 80.000 mq allestiti tra i padiglioni del Lingotto Fiere olltre 1000 espositori provenienti da più di 100 Paesi.
200 Presìdi Slow Food italiani e 120 Presìdi Slow Food internazionali di 50 Paes, 400 Comunità del cibo, 4 Mercati della Terra internazionali (oltre ai rappresentanti della rete dei Mercati italiani): Maputo (Mozambico), Tcherni Vit (Bulgaria), Tel Aviv (Israele), e Foça (Turchia). Ad accompagnare tutto questo la presenza di un'enoteca con più di 1000 etichette ed un ricco calendario di eventi ed iniziative: 102 laboratori del gusto, 27 lezioni di scuola di cucina, più di 70 chef presenti tra laboratori del gusto, scuola di cucina e appuntamenti a tavola, 86 incontri e conferenze, 12 lectio magistralis e molto altro ancora, film, appuntamenti dedicati alle scuole, attività ludico-didattiche.
Un viaggio per tutti, grandi, piccini, famiglie e operatori del settore, intorno ed alla ricerca/riscoperta dei sapori del mondo, per salvare la diversità agricola e sconfiggere la fame nel mondo.
Tra le novità del Salone Internazionale del Gusto 2014 le lectio magistralis, che affiencheranno le tradizionali conferenze del Salone. Analisi approfondite a cura di esperti e studiosi, tra i quali spiccano i nomi di Stefano Rodotà, Tomaso Montanari, Woody Tasch e Eric Holt-Giménez, Luca Mercalli e Maurizio Pallante.
Un Salone del Gusto che mai come in questo 2014, dichiarato dall'ONU Anno Internazionale dell'agricoltura familiare, proporrà riflessioni e azioni concrete per salvare la diversità agricola e sconfiggere la fame nel mondo, toccando con mano, e gustando con i sensi un un cibo più equo. Per questo al Salone del Gusto e Terra Madre una grande Arca racconterà circa 2000 prodotti provenienti da 60 Paesi. Espressione visiva e non solo del progetto di Slow Food "Arca del Gusto", un catalogo online che raccoglie prodotti appartenenti alla cultura, alla storia e alle tradizioni di tutto il pianeta, denunciandone il rischio di scomparsa e invitando tutti a fare qualcosa per salvaguardarli. Un patrimonio straordinario di frutta, verdura, razze animali, formaggi, pani, dolci, salumi che rappresentano un eccezionale tesoro di biodiversità e vita da difendere dal rischio di estinzione. Perchè un cibo vario e diverso può risultare più buono, pulito e giusto del 90% delle sementi coltivate oggi, tutte ibridi commerciali, che hanno soppiantato il 75% delle diversità agricole di un tempo. [etr]
<p><span style="text-align: justify;">Oltre a informazioni su</span><strong style="text-align: justify;"><em>  salone del gusto 2014, terra madre 2014, presidi slow food</em></strong><strong style="text-align: justify;"><em>, </em></strong><span style="text-align: justify;">su Effetto Terra puoi trovare informazioni su slow food, arca del gusto slow food e iscriverti a </span><a style="text-align: justify;" href="/archivio-newsletter">newsletter</a><span style="text-align: justify;">, </span><a style="text-align: justify;" href="/directory">segnalare siti</a><span style="text-align: justify;"> e partecipare a </span><a style="text-align: justify;" href="/forum">forum</a><span style="text-align: justify;">, nonchè visitare i </span><a style="text-align: justify;" href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a><span style="text-align: justify;">, che trattano queste tematiche.</span></p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter