Legislazione

Acqua: da bene pubblico a bene di mercato

Il 6 agosto 2008 la legge 133, presentata dal governo e votata all’unanimità dal Parlamento, ha imposto la privatizzazione, entro il 31 dicembre 2010, di tutti i servizi pubblici locali in materia di rifiuti, trasporti, energia elettrica e gas nonché in materia di servizi idrici. In questa scheda analizzeremo in dettaglio gli articoli della legge e proveremo a immaginare le conseguenze che la trasformazione dell’acqua da bene pubblico a bene di mercato può portare nel nostro paese. Faremo inoltre una panoramica sulla situazione internazionale, dove la privatizzazione dei servizi idrici è una tendenza piuttosto diffusa.



Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter