A Londra apre Sill to Sill il negozio interamente riciclato

4 giovani designers londinesi Julian Bond, Sigrid Bylander, Lucy Paton e Benedetta Rogers, vincitori del concorso Hackney City Farm di Londra hanno creato Sill to Sill, un negozio di fiori, frutta e verdura realizzato con materiali riciclati.
 
Il progetto The Sill to Sill, è il vincitore del bando promosso dall’associazione di beneficenza Hackney City Farm di Londra, la quale ricercava idee progettuali per evidenziare il potenziale degli scarti come risorse per la costruzione.
Il progetto, disegnato dal giovane studio Notch composto da Sigrid Bylander, Julian Bond, Lucy Paton e Benedetta Rogers, riutilizza elementi in legno provenienti dagli scarti e dalle impalcature utilizzate negli interventi di recupero delle case del circondario. La struttura diventa così elemento simbolico del fenomeno di gentrification che caratterizza l'area di Hackney e l'East London più in generale.
Le ampie aperture, che compongono la facciata, si trasformano in davanzali (sill) per esporre la merce in vendita. Le aperture sono colorate con tonalità pastello per richiamare l'attenzione sui prodotti in esposizione.
Sill to Sill ha lo scopo di incoraggiare le popolazioni locali ad intraprendere l'agricoltura urbana con la presentazione di piante in un ambiente immediatamente familiare, come il davanzale delle proprie finestre.
Allegro e pittoresco, sembra emerso da un racconto di fate: Sill to Sill è un negozio sui generis, costruito con i rifiuti delle discariche adiacenti.
Cosa vende?
Vende orti: piccoli orti formato mignon fatti su misura per i tanti, numerosi davanzali di Londra.
Verde pubblico: un tema all’ordine del giorno per qualsiasi grande metropoli; c’è chi lo declina a livello del suolo, pensando a nuovi parchi e chi,  come i Parigini, architetta soluzioni “aeree”. A Londra, che di parchi ne ha a iosa, qualcuno ha pensato di incrementare le superfici verdi in modo diverso e in base a un calcolo insolito. Si stima infatti, che nella città del Big Ben, i davanzali inutilizzati ammontino a più di 600 ettari. Perché non sfruttarli, quindi, moltiplicando gli esperimenti di urban farming?
Ci hanno pensato quattro giovani designers: Julian Bond, Sigrid Bylander, Lucy Paton e Benedetta Rogers, che hanno dato vita al progetto Sill to Sill. A un anno dal concorso di cui si è attestato vincitore, Sill to Sill ha aperto i battenti proprio nel cuore della zona di elezione, la Hackney City Farm:una fattoria urbana, situata nel nordest della capitale, che quest’anno compirà trent’anni.
 
Fonte: rinnovabili.it
 
<p>Oltre a informazioni su<strong><em> sill to sill, sill to sill londra</em></strong><strong><em><em><strong><em><strong></strong></em></strong></em>, negozio riciclo </em></strong><strong><em><em></em> </em></strong><strong><em></em></strong><strong><em></em></strong>su Effetto Terra puoi trovare informazioni su orti urbani londra, verde pubblico londra, Julian Bond, Sigrid Bylander, Lucy Paton, Benedetta Rogers iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter