Slow Food for Africa

 
Il 17 febbraio 2014 Slow Food ha lanciato una nuova sfida: realizzare 10.000 orti in Africa per salvare la straordinaria biodiversità del continente. Promuovendo un'idea di agricoltura che si basi sulla conoscenza del territorio, sul rispetto della biodiversità e delle culture locali, Slow Food lavora per garantire cibo buono, pulito e giusto alle comunità e per costruire una rete di leader consapevoli. In questo breve video, alcuni testimoni africani - John Kariuki Mwangi, Mariam Ouattarà, Edward Mukiibi, Bineta Diallo e Eunice Njoroge - raccontano visione e obiettivi del progetto.
 
Fonte: Canale You Tube Slow Food
 
<p>Oltre a informazioni su <strong><em>slow food, slow food for africa, slow food africa</em></strong>, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su John Kariuki Mwangi, Mariam Ouattarà, Edward Mukiibi, Bineta Diallo, Eunice Njoroge e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>,<a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter