Napoli. Un #fiumeinpiena per dire NO Biocidio

Il 16 novembre a Napoli, si è svolta la manifestazione un #fiumeinpiena contro il biocidio nella Terra dei Fuochi. Non si ferma la mobilitazione, in corso ormai da tempo in tutto il territorio campano.
 
Stop biocidio è solo uno dei tanti obiettivi di #fiumeinpiena: il movimento pacifico ed apartitico, fondato e formato da giovani, il vero punto di contatto tra i vari comitati e le varie associazioni del napoletano e della provincia.
Il 16 Novembre a Napoli, piazza Mancini alle ore 14, tutti i manifestanti hanno ribadito che il diritto alla salute non è più né negoziabile né trattabile. La terra dei fuochi rappresenta un pericolo per la vita delle persone dei territori limitrofi. Ogni giorno sotto gli occhi di tutti muoiono bambini, giovani e anziani, e il tasso di mortalità è sempre maggiore. “Abbiamo bisogno che lo stato intervenga rapidamente. Per mettere una volta e per tutte fine a questa catastrofe ambientale”: scandiscono i cittadini alla manifestazione.
Il movimento oltre allo Stop Biocidio chiede:
  • La bonifica della terra avvelenata
  • Stop ai roghi, agli sversamenti e ai traffici di rifiuti tossici!
  • No agli inceneritori e ad ogni forma di combustione dei rifiuti.
  • Si all’inviduazione dei suoli contaminati, alla tutela e alla promozione del settore agroalimentare sano campano.
  • No all’attuale piano di gestione rifiuti della regione Campania.
Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris afferma con orgoglio: “Ho partecipato con gioia al corteo "un fiume in piena" e l'ho fatto con alcuni amici come un semplice cittadino e senza fascia tricolore”.
Lo scandalo maggiore - dicono i partecipanti – “sta nel fatto che lo Stato Italiano, pur sapendo da anni l'accaduto non ha agito in modo da evitare queste morti. Ora lo stato non può far più finta di niente perché sempre un maggior numero di persone, mese dopo mese, "alza la voce" per veder attuati i propri diritti e poter vivere in salute; mangiando e respirando in maniera sana. Dobbiamo Vivere e ci batteremo per questo”.
 
Fonte: fiumeinpiena.it; napoli.repubblica.it
 
 
<p>Oltre a informazioni su<strong><em> terra dei fuochi, no al biocidio, #unfiumeinpiena </em></strong><strong><em></em></strong><strong><em></em></strong>su Effetto Terra puoi trovare informazioni su un fiume in piena, gestione rifiuti campania a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter