Anche in Italia il Codice Mondiale di Etica del Turismo dell’ONU

Anche l’Italia adotta finalmente il Codice Mondiale di Etica del Turismo dell’ONU. La firma è arrivata a fine settembre in occasione della giornata mondiale del turismo organizzata grazie al World Turism Organization delle Nazioni Unite.
 
Il Codice di Etica Mondiale prevede 10 articoli che indicano linee precise di comportamento in relazione alla gestione delle attività turistiche ed i Paesi che firmano l’accordo si impegnano a promuovere politiche per il turismo orientate alla sostenibilità ambientale, al rispetto del patrimonio artistico-culturale e alla responsabilità etica e sociale.
Nel 2012 le dimensioni del fenomeno turistico raggiungeranno il miliardo di visitatori e si prevede un raddoppio per il 2030, per cui sarà inevitabile un consistente impatto ambientale, sociale e culturale. Sono soprattutto questi i motivi che hanno spinto il ministro per gli Affari regionali, il Turismo e lo Sport, Piero Gnudi, a dichiarare che «l'industria turistica deve svilupparsi secondo i principi di responsabilità e della sostenibilità e il rispetto di un Codice etico universale è un primo importante passo, a patto che sia condiviso sia dagli operatori che dai fruitori di turismo e quindi calato nell'esperienza quotidiana».

I firmatari del protocollo, dunque, si impegnano a promuovere politiche di rispetto dei principi del Codice con l’obiettivo di favorire un turismo responsabile nel dell’ambientale, ma anche ad organizzare eventi informativi per la diffusione del Codice Etico. Un turismo responsabile, ha ricordato il ministro, «non è un manifesto di belle intenzioni ma è esattamente il progetto economico ed industriale di cui abbiamo bisogno». Inoltre, conclude, «il protocollo d'intesa per l'adozione del codice […] è un documento aperto. Tutti coloro che nel mondo del turismo italiano vorranno adottarlo potranno farlo contattandoci anche via internet».

 
fonte: AITR
 
<p>Oltre a informazioni su <strong>L’Italia adotta il Codice Mondiale di Etica del Turismo dell’ONU, </strong>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su turismo responsabile,ecoturismo,turismo sostenibile e puoi iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter