Energia Sostenibile 2012: premiato Vittorio Ghisolfi

Per la Fondazione Energia è Vittorio Ghisolfi – presidente del Gruppo Mossi e Ghisolfi – a meritare il Premio Energia Sostenibile 2012 per l’impegno fornito nello sviluppo nel settore dei biocarburanti di II generazione.
 
L’encomio onora soprattutto il progetto PROESA, una tecnologia tutta italiana, che prevede la produzione di un biocarburante – bioetanolo di seconda generazione – generato utilizzando materie prime poco inquinanti.
È dunque Vittorio Ghisolfi il personaggio cui va il Premio Energia Sostenibile 2012, per l’attenzione offerta al miglioramento dei biocarburanti di II generazione. Lo rivela Edgardo Curcio, Presidente della Fondazione Energia. Fiore all’occhiello del Gruppo Mossi-Ghisolfi è il progetto PROESA che impiega materie prime povere, per la produzione di bioetanolo che mescolato ai carburanti tradizionali ha un minor impatto per l’ambiente.
L’impianto per la produzione del bioetanolo sorgerà nell’ex area industriale di Crescentino (VC), presso la “Teksid”, su una superficie di 145mila m2.
Lo stabilimento produrrà circa 40-45mila tonnellate all’anno di carburante di II generazione e utilizzerà come materia prima canna comune, paglia di frumento o di riso.
Poiché si tratta di un progetto molto interessante – ha spiegato Edgardo Curcio – finanziato da capitali italiani e destinati a dare al nostro Paese una leadership internazionale in un settore ad alto contenuto tecnologico, destinato per altro a uno dei più dinamici settori sostenibili come quello dei carburanti di II generazione, Fondazione Energia ha scelto come fruitore del Premio Energia Sostenibile il presidente del Gruppo Mossi e Ghisolfi”.
 
Fonte: zeroemission.tv
 
 
<p>Oltre a informazioni su <strong><em>proesa,</em><em> fondazione energia,</em></strong> <em><strong>vittorio ghisolfi</strong></em> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su biocarburanti italia, biocarburanti seconda generazione, energia sostenibile e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter